Cronistoria della [email protected] Edizione della Camminata della Merla

Cronistoria della [email protected] Edizione della Camminata della Merla

Una giornata anomala, più primaverile che invernale ha accolto la quinta edizione della  Camminata della Merla che si è tenuta come di consueto nel comune di Brusasco nel territorio torinese domenica 30 gennaio 2022. La bella giornata di sole con le miti temperature hanno però favorito l’afflusso di camminatori ed escursionisti giunti da torinese, vercellese, novarese, astigiano e alessandrino formando così u gruppo di quasi cento persone. Ad accogliere i partecipanti il neo sindaco Giulio Bosso che dopo i saluti istituzionali si è unito agli escursionisti partecipando all’evento.

Dopo la partenza i camminatori hanno seguito una tortuosa strada salendo verso la prima vera tappa in frazione Marcorengo di fronte alla chiesa parrocchiale di San Pietro dove il vice presidente della Pro Loco ha illustrato ai presenti la storia, le tradizioni e le curiosità relative al piccolo borgo che i  passato era comune a se stante.  Si ripartiva quindi e attraversato l’abitato ci si trovava di fronte ad uno splendido panorama sulla pianura sottostante fino alla catena alpina, panorama che nelle precedenti edizioni ci era stato nascosto dalle condizioni meteo negative.

Dopo aver ammirato le bellezze del panorama si proseguiva scendendo fino al Ricetto del Luogo ora chiamato anche Borgo Garibaldi in onore dell’eroe che qui raccolse parte delle truppe prima della spedizione dei Mille. Giunti fino al castello si approfittava dell’occasione per visitare i giardini ed il parco tra i resti dell’antico castello medievale per poi ritornare nei pressi dell’Agriturismo del Luogo per una nuova pausa dedicata alla merenda tra torte, bugie di carnevale e frittelle dolci (friceu).

Terminata la merenda si affrontava l’ultimo tratto in discesa lungo il tortuoso sentiero che attraversa il grande parco del castello, fino a tornare in breve tempo al punto di partenza mentre iniziava a calare il sole e con esso anche la temperatura.

Come di solito durante la camminata i partecipanti sono stati invitati a  cercare e a trovare una piccola merla (di legno e cartone) nascosta lungo il percorso, merla trovata da una giovane coppia di Torino, Annalisa e Sante, che hanno vinto così l’ambito premio.

Al termine quindi i saluti e l’appuntamento al prossimo evento che si terrà domenica 6 febbraio nella vicina Verrua Savoia alla ricerca della Rul Verda.